Facciamo il burro!

Una ricetta semplice ma molto divertente, con effetto a sorpresa. Il burro è un derivato del latte, direttamente ricavato dalla panna. Nel nostro caso, l’opzione migliore per produrre il burro della casa è data dalla panna di affioramento del Parmigiano Reggiano.

Il re dei formaggi viene prodotto con latte munto alla sera e lasciato decantare in vasche tutta la notte. Questo latte viene scremato della panna affiorata durante il riposo notturno e unito al latte munto alla mattina prima dell’alba.

La panna che è stata ricavata da questa lavorazione è straordinaria per produrre il nostro burro. Se ne utilizziamo 500 grammi potremmo produrre circa 300 grammi di burro.

La maniera più semplice è quella di utilizzare una impastatrice a spirale con poca capacità, per esempio una 8 litri. Mettiamo la panna, azioniamo l’impastatrice e attendiamo. La panna monta in pochi minuti e dopo circa cinque minuti impazzisce. In che senso? Nel senso che le parti grasse iniziano a dividersi dal latticello. 

Questo latticello ci sarà utile nella produzione di focacce: unito all’impasto, le renderà estremamente soffici e voluminose.

Dopo qualche minuto ancora, come uno schiocco di dita, la parte grassa si separa definitivamente dalla parte acida. Si sono formati burro e latticello. Possiamo impastare questo burro con le mani per cercare di eliminare più liquido possibile.

Dopo di che, possiamo condire il nostro burro per allungarne la conservazione con un pizzico di sale. Possiamo anche personalizzare a piacere il nostro burro con timo, rosmarino, coriandolo o qualunque erba aromatica.

Crostini caldi, burro e marmellata di stagione. Una poesia

By |2018-09-19T16:20:58+00:00settembre 3rd, 2018|Ricette|Commenti disabilitati su Facciamo il burro!